Annunci‎ > ‎

Giacomo Leopardi: l'infinito e il nulla

pubblicato 9 ott 2019, 03:31 da Giulio Frate   [ aggiornato in data 14 ott 2019, 07:37 ]

Venerdì 4 ottobre alle ore 21, nella sede dell’Isola che non c’è ci sarà una serata dedicata a l’infinito in Leopardi: una riflessione sul ruolo che il tema dell’infinito ha nel suo pensiero. A cura di Giuseppe Uboldi.

E’ il nostro modo di ricordare il 200° anniversario della poesia “L’infinito”, cui sono state dedicate già altre iniziative in città. L’intenzione è di mettere in evidenza l’altro volto del genio leopardiano, che è strettamente intrecciato a quello del poeta: la dimensione filosofica, a lungo sottovalutata ma ora riconosciuta nel suo grande spessore speculativo. Grandi filosofi contemporanei – tra cui Emanuele Severino – hanno infatti evidenziato l’abissalità del concetto leopardiano di infinito, che è profondamente legato a quello del nulla.

In allegato il testo che sarà utilizzato nel corso della presentazione.

ĉ
Giulio Frate,
9 ott 2019, 03:31
Comments